<Leggi tutto l'articolo>

In collaborazione con AstraZeneca e WALCE Onlus

Amici, prosegue la mia collaborazione con Semplicemente IO, un progetto innovativo con il patrocinio di WALCE ONLUS (Women Against Lung Cancer in Europe), dedicato ai pazienti affetti da tumore al polmone di stadio III. Una campagna che sono felice di sostenere attraverso una serie di contenuti legati al tema dell’alimentazione non solo in ambito della prevenzione, ma anche durante le varie fasi del trattamento oncologico.

In questo setting di pazienti non operabili, il trattamento suggerito dalle linee guida nazionali e internazionali è rappresentato dalla chemioradiotepia, che può portare ad uno stato di malnutrizione dovuto ad alcuni effetti collaterali comuni, come nausea e debolezza. La perdita di peso del paziente prima dell’inizio della terapia è un fattore prognostico negativo, in particolare per chi perde più del 5% del peso corporeo. Viene da sé l’importanza di iniziare al meglio il percorso di cura anche da un punto di vista alimentare riducendo così l’incidenza di complicanze e potenziali ricoveri ospedalieri.

Un aspetto su cui tutti gli studi concordano è la necessità per i pazienti di combattere l’infiammazione in quanto il tumore al polmone ha una forte base legata all’infiammazione cronica.

Diversi elementi che caratterizzano uno stile

👉 Leggi l'articolo completo su: https://www.marcobianchi.blog/2019/07/25/semplicemente-io-lalimentazione-prima-del-trattamento-oncologico/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here