<Leggi tutto l'articolo>

In collaborazione con AstraZeneca e WALCE Onlus

Amici, in tutti questi mesi, all’interno della collaborazione con Semplicemente IO, un progetto innovativo con il patrocinio di WALCE ONLUS (Women Against Lung Cancer in Europe), abbiamo affrontato molti temi legati alla prevenzione e ai buoni comportamenti alimentari durante le varie fasi del trattamento oncologico. In tanti mi avete rivolto molte domande, soprattutto riguardo al periodo del trattamento chemioterapico e radioterapico vero e proprio, durante il quale può subentrare un calo dell’appetito e l’alterazione del gusto, l’infiammazione delle mucose, difficoltà ad evacuare o al contrario diarrea, talvolta nausea e/o il vomito.

Tali disagi, di intensità variabile da persona a persona, dal tipo di terapia oncologica e dal dosaggio, sono per lo più passeggeri e scompaiono solitamente dopo alcuni giorni dal trattamento. È bene però sapere cosa mettere nel piatto in presenza di ciascuno di essi. Ecco allora alcune accortezze da mettere in atto per vivere al meglio questi momenti.

Consumare acqua a temperatura ambiente lontano dai pasti, alternarla con tisane o infusi ai semi di finocchio, di anice stellato o tè matcha (tè verde), importanti per le loro proprietà digestive.

Fondamentale fare bocconi piccoli, masticare bene e lentamente il cibo per facilitare

👉 Leggi l'articolo completo su: https://www.marcobianchi.blog/2019/12/02/semplicemente-io-alcuni-consigli-durante-tutto-il-trattamento-oncologico/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here