<Leggi tutto l'articolo>

 

Pisarei e fasò.

Gli gnocchetti propri dei colli piacentini fatti con farina, pangrattato e acqua accompagnati da sugo di pomodoro e fagioli.

Un piatto contadino che nasce da ingredienti poveri, semplici e sostanziosi.

Un piatto della tradizione da rifare.

 

Ingredienti:

Per i pisarei

400g di farina 00

150g di pangrattato

400g di acqua tiepida

5g di sale

Per i fasò

1 Cipolla dorata

80g di lardo

30g di burro

220g di fagioli borlotti secchi

200g di passata di pomodoro

Sale

Olio extravergine di oliva

Parmigiano reggiano grattugiato per condire

 

– Lasciate in ammollo per 12 ore i fagioli borlotti in una ciotola colma di acqua.

– Passato il tempo scolateli e sciacquateli sotto l’acqua fredda.

– Metteteli in una pentola e copriteli con dell’acqua. Cuoceteli quindi per circa una mezzora.

– Dedicatevi ai Pisarei: setacciate la farina in una ciotola ed unitevi il pangrattato ed il sale.

– Versate a filo l’acqua tiepida ed impastate velocemente.

– Formate un panetto compatto ed avvolgetelo nella pellicola trasparente. Fatelo riposare per un’ora fuori frigo.

– Trascorso il tempo riprendete l’impasto e dividetelo in porzioni. Create quindi dei filoncini di circa 1cm di diametro.

– Con un coltello tagliateli a pezzettini

👉 Leggi l'articolo completo su: https://chiaramaci.com/pisarei-e-faso/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here