<Leggi tutto l'articolo>

La “nuova osteria” è un concetto che sta prendendo sempre più piede. I clienti hanno voglia di concretezza di gusti, ma, allo stesso tempo, non rinunciano a un ambiente curato e a un servizio attento.

I piatti tengono il legame con la tradizione ma l’ambiente si fa più elegante per regalare una atmosfera piacevole e accogliente.

Sappiamo bene che Milano e il suo centro storico offrono moltissime occasioni golose per i palati gourmet, ma, se avete voglia di una gita fuori porta, senza allontanarvi troppo (visto che ormai le vacanze sono finite e è ricominciata la routine quotidiana) ecco tre indirizzi che fanno per voi.

Osteria La Rampina

Un ristorante storico, con radici cinquecentesche, “accoccolato” nella campagna a pochi chilometri da Milano. L’identità de La Rampina risiede nell’impegno costante della famiglia Gagliardi che cura da generazioni questo gioiello storico e nella proposta culinaria di papà Lino e del giovane figlio Luca, esempio perfetto di equilibrio tra tradizione milanese, lombarda, regionale e sguardo al futuro.
Denominatori comuni di questo doppio binario sono la ricerca accurata delle materie prime più genuine e di qualità, rigorosamente stagionali e spesso a chilometro zero, così come la meticolosa rielaborazione artigianale che non ne tradisce mai l’essenza. Da non perdere la cantina cinquecentesca,

👉 Leggi l'articolo completo su: https://www.finedininglovers.it/blog/news-tendenze/osterie-provincia-milano/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here