<Leggi tutto l'articolo>

Lo studio di architettura e design Snøhetta ha creato un’imponente struttura tubolare monolitica in calcestruzzo che ospita un ristorante con quaranta coperti e un centro di ricerca sulla vita marina, a Baaly, nella punta meridionale della Norvegia.

 

Sovvertendo letteralmente il concetto di ristorante sul mare con vista e immergendolo a cinque metri, nelle acque incontaminate del Mare del Nord, la struttura – chiamata Under – si aggrappa alle rocce della costa come lo scafo di un relitto rovesciato.

 

La struttura è lunga 34 metri, è semplice e solida, progettata immaginando i commensali in un mondo sottomarino immerso nella tranquillità, sotto le onde. Con le pareti spesse un metro e mezzo e leggermente curve, l’edificio è stato progettato per resistere alla forza delle onde che si infrangono, così che – quando il tempo è burrascoso e le acque sono agitate – i commensali possono godersi la propria cena restando esposti ai suoni della natura selvaggia, ma sentendosi allo stesso tempo in un luogo accogliente e protetto

 

 

L’interno è rivestito di materiali naturali e caldi, dal rovere al tessuto, in modo da trasmettere agli ospiti una sensazione di sicurezza, mentre l’illuminazione è soffusa e delicata e l’acustica

👉 Leggi l'articolo completo su: https://www.finedininglovers.it/blog/news-tendenze/under-il-primo-ristorante-subacqueo-d-europa/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here