<Leggi tutto l'articolo>

Anna Karenina. Nel capolavoro di Lev Tolstoj, la minestra di ortiche figura fra le pietanze consumate da Konstantin Lëvin e Stepan Oblonsky.

Bronzo (Età del Bronzo). Un recente scavo archeologico, ha dimostrato che le ortiche figuravano da tempo nella dieta dell’età del bronzo: è stata infatti ritrovata una ciotola il cui contenuto, dopo le dovute analisi, è risultato essere una zuppa di ortiche.

Cornish Yarg. Formaggio semiduro di latte vaccino, squisitamente artigianale e tipico della contea di Cornwall (Inghilterra). Prima della stagionatura, le forme vengono avvolte con le ortiche: la consistenza è morbida e cremosa in prossimità delle foglie, divenendo via via più asciutta verso il centro.

Disney. In “Pomi d’ottone e manici di scopa” (1971), Miss Eglantine Price (Angela Lansbury) elenca i cibi che è solita mangiare: fra questi, figurano le ortiche stufate.

Emilia In “Teorema” (1968). Del regista italiano Pier Paolo Pasolini, Emilia è la serva (interpretata da Laura Betti, premio come miglior attrice al Festival di Venezia) che, allorché fa ritorno nel suo villaggio natio, compie imprese miracolose e mangia solo… ortiche!

Foraging. Le ortiche vanno raccolte lontane da insediamenti e strade trafficate. Poiché le foglie pungono, per raccoglierle e poi trattarle, occorre munirsi di guanti e

👉 Leggi l'articolo completo su: https://www.finedininglovers.it/blog/food-drinks/ortiche-cucina/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here