<Leggi tutto l'articolo>

in collaborazione con UniSalute

Amici, insieme a UniSalute torno a parlarvi di prevenzione, all’interno di un progetto a cui tengo molto, rivolto in particolare alle donne, ma con consigli utili per tutti, per scoprire insieme come bastano semplici regole per tutelare la nostra salute. Negli scorsi appuntamenti abbiamo parlato dell’importanza di tenere sotto controllo il peso e di evitare una vita sedentaria, della necessità di introdurre nella nostra dieta sempre più frutta e verdura, di come vadano limitati i cibi grassi ed evitate le bevande zuccherate, di come vada limitato il consumo di carne e di alcol, e di come vada regolato il consumo di sale.

Oggi invece voglio parlarvi di un altro principio cardine quando si parla di prevenzione: l’importanza di variare la propria dieta e di assicurarsi l’apporto di tutti i nutrienti necessari attraverso il cibo. L’assunzione di supplementi alimentari, come vitamine o minerali, è infatti sconsigliata per la prevenzione anticancro, a meno che non sia raccomandata dal proprio medico.

Lasciamoci aiutare dal mondo della natura: ogni frutto e ogni verdura contengono nutrienti diversi. E se rispettiamo la stagionalità, non sono solo più buoni, ma esprimono al massimo il loro potenziale nutrizionale. Se sulla quantità, come abbiamo già visto, la regola è quella delle 5 porzioni al giorno,

👉 Leggi l'articolo completo su: https://www.marcobianchi.blog/2019/12/10/le-dieci-regole-della-prevenzione-variare-la-propria-dieta/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here