<Leggi tutto l'articolo>

Classe 1979, Enrico Bartolini è il nuovo 3 stelle Michelin italiano. La Guida Michelin 2020, giunta alla 65ma edizione, attribuisce allo chef di origini toscane il massimo tributo, facendo salire a 11 il numero totale dei tristellati italiani

Con il suo ristorante, Enrico Bartolini al Mudec, all’interno del Museo delle Culture di via Tortona, nel cuore del design district di Milano, lo chef riporta le 3 stelle nel capoluogo lombardo, dopo 26 anni. L’impresa, infatti, in passato era riuscita solo al maestro Gualtiero Marchesi, che nel 1993 si trasferì a Erbusco, in Franciacorta.

Enrico Bartolini è un caso unico nel nostro Paese: oggi, con otto stelle su cinque ristoranti, è detentore di un record assoluto, e risulta lo chef più stellato d’Italia. La sua escalation è notevole: nel 2016, poco dopo l’apertura, il ristorante al Mudec è stato subito insignito di 2 stelle Michelin, ma un iter simile è toccato agli altri ristoranti che ha aperto. A partire dal Glam, inaugurato a Venezia nel settembre 2016, che è stato premiato con la prima stella poco più di dodici mesi dopo, e che oggi, con l’edizione 2020 della Rossa, conquista la sua seconda stella (in cucina, il giovane Donato Ascani, tra gli under 35

👉 Leggi l'articolo completo su: https://www.finedininglovers.it/blog/food-drinks/bartolini-piatti/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here