<Leggi tutto l'articolo>

Un sognatore dalle radici profonde. Un cuoco romagnolo fino al midollo. Il promotore del nuovo trend dell’Osteria Gastronomica. Un entusiasta che sa ancora emozionarsi parlando di Squacquerone e Mora Romagnola. Cerca l’effetto wow non tanto nell’estetica, ma nel gusto dei piatti, perché come dice lui: “Chi si siede a tavola non deve aver bisogno dell’interprete”.

Non è semplice scrivere di Enrico Croatti. Non è semplice per niente. Perché è un vulcano di energia, talmente pieno di idee e di contenuti che si fa fatica a metterli in riga.

Enrico Croatti a Identità Golose Milano – OnStage Studio

È come se ti mettesse in un frullatore o ti portasse sulle montagne russe, eppure, strano a dirsi, il suo messaggio arriva chiaro e semplice. Perché? Perché gli brillano gli occhi quando parla del suo lavoro e, soprattutto, quando parla della sua Romagna e del ristorante Moebius, che aprirà a breve a Milano.

Croatti ha iniziato a godere della cucina a 12 anni con le tagliatelle di mamma Franca e non si è più fermato.

La sensazione è che, dopo tutte le sue stelle in giro per il mondo, abbia davvero voglia di “tornare a casa” con un progetto che lo rappresenti

👉 Leggi l'articolo completo su: https://www.finedininglovers.it/blog/food-drinks/moebius-menu/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here