<Leggi tutto l'articolo>

La sua prima pizza la realizza a quattordici anni, a ventuno il primo “lavoro vero” e a ventitre anni gestisce già la sua prima pizzeria d’asporto. 

Oggi Daniele Donatelli è pizzaiolo e titotale di Donatelli 3011, pizzeria di successo a San Giovanni di Lupatoto, in provincia di Verona. Qui realizza lievitati perticolarmente ricercati sia per quanto riguarda l’impasto che per il topping. E anche la ristorazione vuole la sua parte. 

Ecco cos’ha raccontato del suo lavoro a Fine Dining Lovers. Aneddoto divertente incluso. 

Com’è iniziato il suo percorso nel mondo della ristorazione e della pizza?
Avevo quattordici anni, le scuole erano finite. Mio padre, stanco di vedermi in giro senza combinare nulla, chiese ad una sua amica, allora titolare della pizzeria Beautiful qui a San Giovanni in Lupatoto, di prendermi come aiuto.

È lì che realizzò la sia prima pizza?
Sì e me la ricordo ancora. Non ero mai stato dietro al bancone di una pizzeria. Il pizzaiolo, vedendomi inesperto, si limitò a darmi osservare. Solo ad un certo punto della serata mi chiese di prendere la ciotola del pomodoro e di condire una pizza. Non sapevo ci volesse il cucchiaio, così stesi il pomodoro sulla mia prima pizza con le mai. Mi

👉 Leggi l'articolo completo su: https://www.finedininglovers.it/blog/interviste/daniele-donatelli-intervista/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here