<Leggi tutto l'articolo>

Non siamo ancora rientrati a Milano dalle vacanze, che già fioccano le novità. Il primo a “farsi sentire” è lo chef Daniel Canzian che ha appena lanciato un manifesto di Cucina Italiana Contemporanea. Questa locuzione è già da tempo il suo “pay off”, concetto che lo chef ha sempre difeso da quando ha aperto il suo ristorante in zona Brera.

Cresciuto in una famiglia di osti e ristoratori di Conegliano Veneto, Canzian è conosciuto per essere stato tra gli allievi di Gualtiero Marchesi e per anni l’Executive Chef nei ristoranti del Gruppo del Maestro. 

Oggi ha trovato la sua identità da Daniel, dove offre un percorso basato su estetica elegante, ispirazioni che vengono dalla tradizione e ingredienti di piccoli produttori. Tra i suoi hashtag preferiti, infatti, c’è #iocomprodalcontadino.
 

Daniel Canzian – Instagram 

Cucina Italiana Contemporanea: i punti 

Ma vediamo nel dettaglio i punti con. cui lo chef Daniel Canzian ha voluto cristallizzare il suo pensiero.

1. La cucina è arte ed esprime la sua massima raffinatezza attraverso la sintesi e la semplicità

La raffinatezza in cucina si coglie nella capacità di sintesi e di semplicità affidate alle mani del cuoco. Quasi 2000 anni fa Seneca sosteneva che, quando le

👉 Leggi l'articolo completo su: https://www.finedininglovers.it/blog/news-tendenze/cantina-manifesto-cucina-italiana-contemporanea-9308/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here