<Leggi tutto l'articolo>

Si avvicinano le feste di Natale e si “moltiplicano” le occasioni per incontrare amici e parenti. Vi sentite già stressati e non avete voglia di stare troppo a lungo ai fornelli? La soluzione è in una parola: “muffin“. Anche perché, grazie a queste deliziose e sazianti “monoporzioni” potrete ridurre al minimo anche il tempo tra piatti da lavare e lavastoviglia. Ecco alcune ricette salva-tempo e salva-feste che piaceranno sia a grandi che a piccini.

Cosa sono i muffin e la differenza con i cupcake

I muffin sono dei deliziosi dolcetti monoporzione che nascono Inghilterra in epoca vittoriana, tra Ottocento e Novecento. Sono creati arricchendo l’impasto del pane avanzato con zucchero, burro, frutta fresca e secca.  Il loro nome deriva dal francese moufflet che, riferito al pane, significa morbido. Hanno un aspetto rustico e non troppo “curato”, ecco una differenza che li distingue dai “fratelli”cupcake. I cupcake infatti, che nascono negli Stati Uniti, sono spesso decorati con frosting e mille codette colorate. Sono così belli che, per il loro aspetto, vengono anche chiamati “fairy cake”. Il nome sembra venire dal fatto che l’impasto venisse cotto in una tazza di ceramica. 

Muffin: le ricette salate

Un’idea originale, davvero perfetta per

👉 Leggi l'articolo completo su: https://www.finedininglovers.it/blog/food-drinks/muffin-natalizi/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here