<Leggi tutto l'articolo>

Ci sono ricette che nascono per caso, altre invece nascono a seguito di richieste a cui non puoi dire no. Mia figlia Laura, la mia dolcissima terzogenita, ha una vera passione per i dolci e spesso arriva da me con un gran sorriso ed un “Mamma, mi prepari questa torta?”, proprio come è successo per la torta rovesciata all’ananas, di cui va ghiotta fin da bambina.

Questa volta l’occasione è stato il compleanno di una sua amica: Laura ha espressamente richiesto una super ciambella al limone, “Ma che sia soffice soffice mamma, mi raccomando. E che sappia tanto di limone!”

In un attimo mi sono messa ai fornelli e ho sfornato questa delizia, preparata utilizzando un trucchetto – lo trovi nel testo della ricetta – che potrai facilmente replicare e che, credimi, regalerà al tuo dolce una vera marcia in più . Il risultato è stato apprezzatissimo da tutte le amiche di Laura, e in cucina il profumo di limone è rimasto a lungo! Tra l’altro questa ricetta è davvero leggera e senza lattosio, adatta proprio a tutti. Che dici, non ti è venuta voglia di provarla?

Ciambella al limone con fetta nel piattino

PREPARAZIONE: 20 min. COTTURA: 40 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: basso

Ciambella al limone: ingredienti per uno stampo a ciambella di 23 cm di diametro

farina 00 300 g
lievito in polvere per dolci 16 g
uova medie a temperatura ambiente 4
zucchero semolato 250 g
sale 1 pizzico
olio di semi di girasole 150 g
limoni, zeste di 2 medi *
succo di limone 70 g

Per la glassa

zucchero a velo 200 g
succo di limone 2 cucchiai
acqua bollente 2 cucchiai

Ciambella al limone: procedimento

Per preparare la ciambella al limone ricava le zeste dei limoni con una grattugia a fori piccoli, ponile in una ciotola e unisci l’olio mescolando bene. Scalda il composto per una ventina di secondi nel microonde, poi lascialo raffreddare.**

Ciambela al limone

Rompi le uova nella ciotola di una planetaria – oppure utilizza delle fruste elettriche – e lavorale con lo zucchero per almeno 10 minuti: questo passaggio è fondamentale per ottenere una ciambella soffice e alta, ricorda quindi di controllare che i 10 minuti siano effettivi. Con la planetaria sempre in funzione aggiungi l’olio con le zeste poco per volta.

ciambella limonata

Ferma la planetaria, stacca la ciotola, unisci il succo di limone e mescola bene, poi miscela la farina con il lievito; setacciala all’interno del composto e unisci anche il sale.

ciambela morbida

Trasferisci il tutto in uno stampo a ciambella di diametro 23 cm, precedentemente imburrato e infarinato, e cuoci in forno statico preriscaldato a 175° per 40 minuti, quindi sforna e lascia raffreddare.

ciambela limone

Per la glassa

Nel frattempo, prepara la glassa: metti l’acqua in un pentolino e portala a sfiorare il bollore. Intanto, poni lo zucchero a velo in una ciotola e aggiungi l’acqua bollente e il succo di limone, mischiando con un cucchiaio fino a ottenere un composto liscio e denso ***.

ciambella glassa

Una volta che la tua glassa sarà pronta, distribuiscila con un cucchiaio sulla sommità della ciambella e decora con fettine di limone. La tua ciambella al limone è pronta!

Ciambella con glassa al limone

Ciambella al limone: note

* I limoni che ho utilizzato pesano 140 g l’uno circa

** Questo passaggio farà sì che l’aroma dei limoni si intensifichi regalando alla tua torta una vera marcia in più

*** Più il composto sarà denso più il colore resterà candido e ti permetterà di ottenere un dolce bellissimo, oltre che davvero buono!

Ciambella al limone: conservazione

Puoi conservare la ciambella sotto una campana di vetro per 3-4 giorni al massimo oppure tagliarla a fette e congelarla.

👉 Leggi l'articolo completo su: https://www.soniaperonaci.it/ciambella-al-limone/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here