<Leggi tutto l'articolo>

Canederli

Se pensate che i canederli siano un piatto lontano dalla mia idea di cucina, vi sbagliate! Spesso i grandi piatti della tradizione, quelli che a volte si considerano troppo pesanti o “grassi”, con qualche piccolo accorgimento possono rientrare in un’alimentazione sana. Ecco come li faccio io!

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di pane integrale
  • di segale raffermo
  • 200 g di Montasio
  • 500 ml di latte scremato senza lattosio
  • 200 g di cavolo nero (oppure cavolo kale)
  • 1 cavolfiore
  • 1 cipolla
  • 100 g di pecorino
  • olio evo
  • sale e pepe

Tagliate il pane a cubetti (compresa la crosta) e mettetelo in una ciotola capiente. Tagliate allo stesso modo il Montasio e aggiungetelo al pane. Cuocete a vapore il cavolo nero, saltandolo poi in una padella antiaderente con la cipolla e l’olio evo. Tritatelo infine a coltello e quindi unitelo alla ciotola con pane e Montasio.

Unite un bicchiere di latte, aggiustate di sale e pepe, ottenendo così un composto abbastanza compatto. Formate i canederli e fateli “asciugare” su un tagliere o sulla carta forno.

Preparate la vellutata di cavolfiore, tagliandolo prima in cimette e cuocendolo a vapore o in pochissima acqua, quindi frullatelo e condite con olio evo, sale e pepe. Allungate la vellutata con il latte rimasto per renderla ancora più bianca e liscia.

A questo punto mettete a bollire i canederli in acqua salata per pochi minuti, scolateli e impiattateli subito con la vellutata di cavolfiore come base.

Come tocco finale, spolverate con del pecorino grattugiato e aggiungete un filo di olio evo. Se preferite che i canederli abbiano un aspetto croccante, potete ripassarli in forno.

3 RICETTE ESCLUSIVE PER TE

Inserisci il tuo nome e la tua e-mail e ricevi subito le ricette esclusive!

CI siamo quasi… controlla la tua mail e conferma la registrazione!

👉 Leggi l'articolo completo su: https://www.marcobianchi.blog/2019/03/22/canederli-del-cavolo/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here