<Leggi tutto l'articolo>

Il calamaro è un mollusco cefalopode della famiglia Loliginidae. E’ conosciuto anche come calamaro europeo o calamaro comune. Si trova nelle acque costiere a partire dal Mare del Nord fino a quelle del Mare Mediterraneo e lungo la costa occidentale dell’Africa. 

Le proprietà e i valori nutrizionali

100 grammi di calamaro (Loligo vulgaris) forniscono circa 68 Calorie. Il calamaro contiene molta acqua, proteine di qualità elevata e pochi grassi saturi. E’ una fonte di omega 3, acidi grassi importanti per la salute, soprattutto di quella di cuore e arterie. Inoltre, contiene vitamine del gruppo B e di zinco (che aiutano il corretto metabolismo), di fosforo (utile per ossa e denti), di rame (coinvolto in molti processi, dal metabolismo cellulare alla funzionalità cardiaca, fino alla pigmentazione di pelle e capelli) e di selenio (sostiene le difese antiossidanti). Da notare che il calamaro è però di un alimento ricco di colesterolo, quindi è importante consultare il medico in caso di problematiche legato a questo componente.

Come pulire i calamari

Per pulire il calamaro bisogna prima staccare la testa dal corpo: non servono coltelli o utensili da cucina, basta aiutarsi. Quando la testa viene via dovrebbero venire via anche le viscere del calamaro.

👉 Leggi l'articolo completo su: https://www.finedininglovers.it/blog/food-drinks/ingrediente-calamari/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here