<Leggi tutto l'articolo>

Il birrificio Baladin nasce come brewpub nel 1996 a Piozzo, un piccolo paese che si affaccia sulle Langhe, in Piemonte, ad opera del mastro birraio Teo Musso, già proprietario dal 1986 dell’omonimo pub.

La nascita del birrificio Baladin coincide con quella del movimento artigianale italiano e Teo Musso ne è stato sicuramente un attore protagonista. Una figura fondamentale, insomma, per la diffusione della cultura birraria nel territorio italiano e importante portabandiera all’estero della birra artigianale italiana.

L’idea ispiratrice di Teo è stata da subito la volontà di abbinare birra e cibo. Per fare ciò, la prima iniziativa commerciale è stata l’invio a 500 ristoranti italiani di una campionatura delle sue due birre. Apprezzata subito da tutti gli chef, sono stati necessari tempo e lavoro per vedere le sue birre inserite nei menu dei ristoranti, accanto ai vini, facendo della birra una valida alternativa al vino, bevanda  cui gli avventori erano già abituati. Oggi, infatti, la birra è oramai proposta anche in ristoranti di alta categoria.

Fin dall’inizio, Baladin ha prodotto birre ad alta fermentazione, non pastorizzate, ricercando la massima qualità della materia prima e puntando su un attento equilibrio di aromi.

Attualmente nel catalogo sono presenti 30 birre disponibili in

👉 Leggi l'articolo completo su: https://www.italianfoodexperience.it/storie/birra-baladin/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here