<Leggi tutto l'articolo>

Se cercate una ricetta per le uova strapazzate online, c’è una forte probabilità che incontrerete le stesse istruzioni e ingredienti. Uno di questi ingredienti è il latte di buona qualità. Un po’, molto, mezzo bicchiere, un bicchiere, fresco, parzialmente scremato o non scremato: c’è davvero un’enorme varietà di indicazioni sul latte in questa ricetta apparentemente semplice. Per la stessa ragione, è difficile accertare se il latte sia effettivamente un ingrediente essenziale per preparare le uova strapazzate o, al contrario, rischi di rovinare il risultato finale.

Di fronte lla scienza, però, tutti i dubbi svaniscono e i miti culinari sono sfatati. Così è con il latte nelle uova strapazzate: la risposta è no, quel dannato bicchiere (o mezzo bicchiere) di latte, qualunque sia la sua natura, è meglio lasciarlo fuori dal piatto. Il latte, infatti, potrebbe rovinare tutto.

Quanto grasso c’è in un uovo strapazzato?

È una sorpresa, vero? Per capire la ragione di questa rivelazione, prima di tutto, bisogna ricordare che le uova strapazzate devono il loro nome al fatto che il tuorlo e l’albume vengono mescolati insieme. La miscela che ne risulta, tuttavia, sfida la natura perché tenta di unire due elementi che non hanno nulla a che

👉 Leggi l'articolo completo su: https://www.finedininglovers.it/blog/consigli-cucina/latte-nelle-uova-strapazzate/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here