<Leggi tutto l'articolo>

Si terrà l’1 marzo a Grottaglie, in provincia di Taranto, la seconda edizionedi Storie di Vignaioli Indipendenti, il meeting promosso dalla Fivi – Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti e dalla Condotta Slow Food Grottaglie Vigne e Ceramiche. Per l’occasione, saranno presenti quaranta vignaioli della Fivi provenienti dalle regioni del Sud (Basilicata, Calabria, Campania e Puglia), per far conoscere prodotti e territori tra etica e sostenibilità.

A partire dalle 17, negli spazi dell’Antico Convento dei Cappuccini si terranno convegni a tema e degustazioni, per scoprire oltre 150 etichette che abbracciano una filosfia green, in pieno accordo con il motto di Slow Food “buono, pulito e giusto”.

In occasione della manifestazione, si riunirà il Consiglio nazionale della Fivi, la cui gestazione è iniziata nel 2006, per poi essere costituita due anni dopo. La Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti si propone di valorizzare e promuovere non solo la qualità, ma anche l’autenticità dei vini italiani, raggruppando viticoltori che coltivano le proprie vigne, imbottigliano il proprio vino e curano di persona il proprio prodotto, che vendono in bottiglia, con una propria etichetta.

Tra i criteri etici seguiti dai vignaioli che aderiscono alla Fivi, la rinuncia all’acquisto dell’uva o del vino a fini commerciali e la limitazione dell’utilizzo di additivi inutili. Tutte le

👉 Leggi l'articolo completo su: https://www.finedininglovers.it/blog/agenda/storie-di-vignaioli-indipendenti-2020/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here