<Leggi tutto l'articolo>

Bologna è (quasi) unanimemente considerata la capitale del gelato artigianale in Italia. La densità e la qualità delle gelaterie, nel capoluogo emiliano, hanno pochi paragoni. Sicuramente in questa gelato-mania un ruolo l’hanno giocato la vicinanza dell’azienda Carpigiani (che ora ha anche creato il primo museo del gelato al mondo) e l’opulenza della tradizione dolciaria bolognese, più portata a cremosi dolci al cucchiaio trasudanti panna, uova e zucchero che a prodotti da forno.

Qualunque sia il motivo, i bolognesi si godono questa dolcissima invasione di coni e cestine (il termine locale per coppette).

Ecco, qui di seguito, 10 gelaterie da provare a Bologna.

Cremeria San Francesco

Affacciata sulla bella piazza San Francesco, una gelateria che si distingue, oltre che per la bontà dei gelati, per la squisita gentilezza di chi ci lavora. Da provare i gusti senza latte 100% vegan come il Caffè Salentino con latte di mandorla o la gianduia.

Cremeria San Francesco
Piazza S. Francesco 1/b
Pagina Facebook 

Cremeria Mascarella

Un’altra gelateria in zona universitaria molto frequentata da studenti e stranieri. Il gelato è buono, il servizio veloce e gentile e i “gusti del giorno” sempre delle belle sorprese. Siete indecisi se fare merenda o aperitivo? Le granite alcoliche vi

👉 Leggi l'articolo completo su: https://www.finedininglovers.it/blog/news-tendenze/gelaterie-bologna/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here